top of page

Nuovi assetti della Sanità territoriale: che cosa ci aspetta?

La pandemia ha messo in luce importanti criticità vissute dal Sistema Sanitario Nazionale, soprattutto nella componente dell’assistenza territoriale. In questo nuovo scenario, si sono ulteriormente accentuate le criticità preesistenti, in termini di lunghezza delle liste di attesa piuttosto che di carenza degli operatori sanitari.

Il secondo appuntamento del percorso “Nuovi orizzonti di sviluppo per il Territorio”, in programma per il 4 di marzo 2023 ore 9.30 (registrazione dalle ore 9.00), presso l’Aula Magna dell’Università Milano Bicocca, sede di Monza, via Cadore 48, dal titolo “Nuovi assetti della Sanità territoriale: che cosa ci aspetta?” si pone l’obbiettivo di creare consapevolezza su:

– i modelli più ricorrenti nell’offerta di prestazioni e servizi sanitari, da poter utilizzare, in particolare, con la realizzazione delle Case di Comunità, degli Ospedali di Comunità e delle reti di supporto

– le attività, nelle realtà già operanti e in quelle di prossima apertura, che possano fornire soluzioni alle criticità enunciate e incidere sull’assistenza territoriale sociosanitaria rendendola più efficace ed efficiente, oltre che più vicina alle esigenze dei cittadini.

Si cercherà, pertanto, di mettere a fuoco quanto la ricerca ha progettato in ottica di contenuti offerti dalle strutture pianificate, in termini organizzativi, gestionali e professionali e, più in generale, di governance. Tutto ciò verrà messo a confronto con quanto tutti gli attori della collettività possono esprimere come esigenza imprescindibile per salvaguardare la salute dei cittadini.



Commentaires


bottom of page